Incertezza, futuro, narrazione

Authors

Abstract

I disastri e le modalità attraverso cui l’umanità può trovare il suo sviluppo dirigono la riflessione inevitabilmente verso una lettura sociologica dei fenomeni socioculturali, alla “cultura del rischio” e alla coscienza dei rischi corsi come mezzo attraverso cui “colonizzare il futuro”. Alla luce di ciò, il volume  affronta alcune questioni che sono emerse in forma emergenziale con la pandemia da COVID-19 (la percezione del rischio e del futuro, la comunicazione e la narrazione, la responsabilità, ecc.) ritenendo che tutti questi processi non influenzano solo la costruzione della realtà sociale ma assumono un ruolo prioritario nella costruzione, identificazione e selezione dei rischi. L’idea è quella di delineare un percorso di riflessione su aspetti simbolo-culturali che permetta l’esplorazione dei processi che si attuano su piani differenti (individuale, sociale e culturale) ogni qualvolta gli individui si trovano a fare esperienza di un’emergenza o a far fronte a un rischio. Il libro consta di due parti, una prima di inquadramento teorico che “gioca” coi modelli e con le loro applicazioni al rischio e alle narrazioni sociali dell’incertezza (cfr. Prefazione di Michele Sorice), e una seconda parte, in cui il risultato del “gioco” è chiaramente evidenziato nell’analisi sulla narrazione e gli stili comunicativi del rischio sanitario.

Downloads

Published

2021-04-05